Sections: Arguments:

Section: news

24/11/2018

PROSSIMA ASTA ZANARIA – APPROFONDIMENTO: I CAVALLINI DI SARDEGNA

Section: news - Argument:

0352-001Nel 1818, al fine di facilitare la gestione del pagamento della corrispondenza del Regno di Sardegna, la direzione generale delle poste ideò la “Carta Postale Bollata”.

Si trattava di un doppio foglio che riportava, al centro di una facciata, uno stemma di forma diversa a seconda del valore, contenente un putto che suona il corno su un cavallo al galoppo, oltre al valore dell’affrancatura corrispondente.

Si trattò, di fatto, del primo esempio di corrispondenza pre-pagata, antenato del moderno francobollo, di oltre venti anni precedente le buste Mulready e il Penny Black.

Furono realizzate due emissioni di tre valori ciascuna: 15 centesimi, 25 centesimi e 50 centesimi. La prima, provvisoria, fu fatta stampando lo stemma in azzurro su carta commerciale. La seconda, definitiva, fu invece realizzata su carta creata appositamente e recante la filigrana della Direzione Generale delle Regie Poste, con stemma impresso a secco.

I “Cavallini”, come vengono comunemente chiamati, sono molto ricercati e non comunissimi da trovare. Solitamente, inoltre, presentano una piega profonda sullo stemma, dovuta al modo in cui venivano solitamente piegati. Cavallini in buone condizioni, con piega leggera o assente sono particolarmente pregiati.

Nella nostra asta 2018 abbiamo la fortuna di presentare ben due esemplari della prima emissione (lotti 351 e 352) e sei della seconda (lotti 353, 354, 355, 356, 357 e 358), tutti in splendide condizioni.

Tra questi, vale la pena evidenziarne due, particolarmente rari: il lotto 352: 50c della I serie, spedito “Per Espresso” da “GALLIAVOLA” a Milano, costituisce un rarissimo esempio di cavallino della prima serie indirizzato all’estero. Probabilmente unico, viene proposto a partire da 4.000 Euro; e il 357, 50c dell’emissione definitiva, sempre da Galliavola per Milano (estero) “per Espresso”. Anche in questo caso si tratta di una grande rarità, offerta da 2.700 Euro.

 


02/11/2018

NUOVA ASTA FILATELICA 2018

Section: news - Argument:

201812 - Asta Filatelica - COVER_A4_FSiete invitati alla nostra prossima Asta, sabato 1 dicembre 2018 dalle ore 10.30 al Palazzo Giureconsulti a Milano.

Quest’anno vi proporremo oltre 1.100 lotti accuratamente selezionati per soddisfare tanto il collezionista quanto il professionista. Molte le rarità in vendita, tra cui:

Antichi Stati Italiani: Cavallini di Sardegna spediti “per Espresso” all’estero, uno splendido Mercurio Rosso nuovo di Lombardo Veneto, una Crocetta di Napoli usata nel giorno di emissione, una lettera col 50 grana di Sicilia, due esemplari usati del 3 Lire di Toscana;

Regno d’Italia: una meravigliosa selezione di prove e saggi dei primi francobolli di Regno, alcune tra le più rare Buste Parlanti e Francalettere esistenti, un’importante selezione di posta aerea comprendente il “Volo di Ritorno”, tappa New York – Roma della Crociera Nord-Atlantica;

Area Italiana: grandi rarità degli uffici postali in Cina, tra cui due esemplari del “2 DOLLARI” in maiuscolo su 5 lire, nuovo e usato, il Segnatasse “4 cent/10 cent” soprastampato a mano in caratteri bastoncino, due lettere viaggiate con il 2$ su 5 lire da Pechino e Tientsin per gli USA; il raro 10K con soprastampa a mano di Venezia Giulia su frammento; la serie completa di segnatasse di Zante su frammento, il Pinocchio di Trieste nuovo;

Estero: un’interessantissima collezione dell’impegno dell’Inghilterra nella Guerra di Crimea, un’incredibile esmplare nuovo del 9kr “massima distanza” tra 9 e k; una splendida mista discendente dall’Austria in Egitto e un raro “doppio di Ginevra” su lettera;

– Numerose collezioni avanzate e lotti voluminosi da tutto il mondo.

È già disponibile il catalogo, consultabile on line a questo indirizzo, dove potete esaminare i singoli lotti e inviare le vostre pre-offerte, che ci potete mandare anche via email all’indirizzo [email protected] o via fax al numero (+39) 02 805 11 86.

Il PDF completo è disponibile a questo link. Potete sfogliarlo anche qui

La visione dei lotti sarà possibile:

– Dal 19 al 27 novembre (9.15-12.30 e 14.30-19.00, esclusi Domenica e Lunedì mattina) presso i nostri uffici in Via Santa Margherita 6 – 20121 Milano

– Dal 28 novembre al 1° dicembre (9.00-19.00, il 1° dicembre solo fino all’inizio della vendita) a Palazzo Giureconsulti – Piazza Mercanti 2, 20122 Milano

Vi aspettiamo!


12/10/2018

Offerta Autunno 2018

Section: news - Argument:

copertina_OFFERTA AUTUNNO 2018_sitoE’ online la nuova Offerta Autunno 2018. Clicca qui per scoprire le nostre nuove proposte


07/09/2018

Per settembre nuove offerte sul Gronchi Rosa

Section: news - Argument:

Il Gronchi Rosa su un vassoio d’argento

GRONCHI ROSA_vassoioNon a caso è servita su un  vassoio d’argento e il piatto questa volta è un prezioso Gronchi Rosa, che Zanaria offre con certificato di garanzia proprio e con perizie firmate dai nomi più affermati a livello nazionale, ad un prezzo che lusinga i collezionisti, gli appassionati di filatelia e non solo. Sono passati quasi cinquant’anni dal fatidico errore ma in ogni caso il Gronchi Rosa rimane nell’immaginario collettivo il  francobollo per antonomasia, il più desiderato.

Come non approfittarne dunque? Il prezzo, a partire da 625 euro, suggerisce di sfruttare questa occasione per farsi o fare un regalo di valore. Come sempre autenticità e qualità sono garantiti dalla Zanaria e dal suo bagaglio di oltre ottant’anni di esperienza e professionalità.

Clicca qui per le offerte


12/10/2016

OTTIMI RISULTATI ALLA 7° ASTA ZANARIA

Section: news - Argument:

3034-001

Si è conclusa con grande successo la nostra 7° Asta, tenutasi Sabato 1 ottobre al Palazzo Giureconsulti di Milano.

Molto vivace già la sezione degli Antichi Stati Italiani, con lotti combattuti tra diversi clienti e rialzi anche molto importanti. Tra tutti ricordiamo il pezzo di copertina, lettera del Governo Provvisorio di Parma del 1859 con striscia di quattro del 5 centesimi verde-giallo che, partendo da 85.000 euro, ha realizzato 115.000 euro.

Notevole la partecipazione, sia in sala, sia al telefono per l’estero. Grande lotta, in particolare, per la Gran Bretagna con rialzi e risultati eccezionali. La striscia del Penny Black VR, già descritta da Danilo Bogoni sulle pagine del Corriere Economia del 19 Settembre  è stata aggiudicata a 95.000 euro da una base di 50.000. Il lotto 3030, 2 ½d viola di Edoardo VII, non emesso, ha realizzato 65.000 euro da una partenza di 40.000. Realizzo record per il 6d porpora di Edoardo VII soprastampato IR/OFFICIAL che, partendo da 50.000 euro, ha raggiunto la cifra record di 125.000 euro.

Ottimi risultati, come sempre, anche per la sezione Lotti e Collezioni. Si è distinta una splendida e completissima collezione di Regno, comprendente molte rarità, che è passata da una base di 28.000 euro a un realizzo finale di 52.000.

Ricordiamo che i lotti ancora invenduti rimangono disponibili per i nostri clienti alle stesse condizioni d’asta.

L’elenco dei realizzi è consultabile online


« Newer PostsOlder Posts »