La storia

Tornato in Italia dopo una serie di esperienze internazionali e spinto dalla passione per i francobolli, nel 1936 Mario Zanaria decide di aprire in Via Brera un negozio di francobolli. Il negozio diventerà in seguito un punto di riferimento per numerosi appassionati di filatelia.

A partire dai primi anni cinquanta, il negozio diventa in qualche modo anche una palestra per la formazione di Angelo e Daniele Zanaria, che diventeranno due dei più noti e apprezzati commercianti ed esperti filatelici a livello internazionale.

Col passare degli anni, dopo aver visto passare i più grandi collezionisti italiani ed esteri, il negozio di Via Brera diventa troppo piccolo. All’inizio degli anni 70 Zanaria Filatelici si trasferisce in Via Santa Margherita, dove opera ancora oggi.

Nello stesso periodo comincia l’attività di un centro studi che, con la coordinazione di Gabriele Serra, porta alla realizzazione di alcune delle più apprezzate opere di letteratura filatelica.
Con il recente ingresso in azienda di Mario, figlio di Angelo, la Zanaria oggi è alla terza generazione di filatelisti, pronta ad affrontare il futuro con rinnovato entusiasmo e con la tradizionale passione per la filatelia di qualità.

Dal 2009 la Zanaria estende il suo campo di attività alle aste pubbliche con la società Zanaria Aste s.r.l. dedita alle vendite all’incanto mantenendo le caratteristiche di professionalità e serietà che hanno contraddistinto l’azienda nel corso della sua lunga storia.