COD. 2062

LE TARIFFE POSTALI ITALIANE DAL 1862 AL 1878

1985
 Le tariffe postali italiane dal 1862 al 1878 - D. ZANARIA - G. SERRA - L'opera piu' completa dedicata alle tariffe postali italiane sotto il regno di Vittorio Emanuele II.
Chiare tabelle riepilogative presentano al lettore tutte le tariffe postali e le loro variazioni dal 1862 al 1878: lettere ordinarie, assicurate, raccomandate, stampe e campioni merci vengono elencate in un ordine cronologico facilmente accessibile. La catalogazione comincia col 1862, data della fondamentale legge sulla riforma postale e della nascita delle Poste Italiane, rende conto anche del difficile periodo di transizione verso l'unita' d'Italia e del passaggio graduale ai bolli sabaudi per le differenti province: dall'Emilia, alla Toscana, dalla Lombardia alle province Napoletane. Un'ampia parte dedicata alle tariffe postali per l'estero con l'elenco di tutte le destinazioni possibili, incluso Stato Pontificio e Veneto per il periodo antecedente la loro annessione al territorio italiano. L'opera rappresenta uno strumento indispensabile per lo studioso del periodo e per l'amante di storia postale. Autori: D. ZANARIA - G. SERRA -
Edizione: 1985 - 104 pp. - in italiano - bianco e nero


sab 1 -  lun 31 Gennaio 2022

Prezzo netto
EUR 27,00